Che brutta fine

Pubblicato il da antonio sassano

che brutta fine abbiamo fatto

che brutta fine abbiamo fatto

Sabato mattina, mentre  davo il mio contributo aiutando la mia anziana mamma in alcune faccende domestiche, ho sentito l’intervento di apertura del mentitore seriale già segretario PD e quello di Epifani. Sono stato colpito dagli osannanti applausi verso Renzi e non mi sono capacitato di tanto entusiasmo verso un politico capace di sperperare un 40% di consensi con leggi che riducono i diritti e riforme pasticciate che non riformano nulla. Capace di distruggere il maggior partito progressista e di spianare la strada a destre e populisti.
Mi ha invece dato molto fastidio il trattamento riservato ad Epifani da una parte della platea che ha accompagnato con brusii e sorrisini ironici alcune sue affermazioni di assoluto buon senso per un consesso minimamente di centro sinistra.
Che brutta fine abbiamo fatto!

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post