Quarantenni al potere

Pubblicato il da antonio sassano

Quarantenni  al potere

Quand’è che ci siamo offerti di ricolonizzare la Libia?
Quando abbiamo votato per il governo Renzi.
Ma noi non abbiamo mai votato per il governo Renzi.
Le ultime elezioni per il parlamento nazionale si sono svolte nel 2013. Allora Renzi era sindaco di Firenze.
Sono passati tre anni da quando l’Italia ha scoperto d’essere spaccata in tre, e teoricamente ingovernabile. Quel giorno sono naufragati i sogni di gloria di Bersani e Monti, il tecnico che sembrava aver previsto tutto, tranne il fatto che gli elettori potessero schifarlo.
Così, l’Italia che nessuno degli eletti aveva i numeri per governare è stata governata da qualcuno che nessuno aveva eletto, e che oggi quasi nessuno sopporta più. Mentre la vernice rosa del PD renziano sbiadisce a vista d'occhio , e gli anni d'oro della sua popolarità si riduce gradualmente nonostante il supporto di un esercito di leccaculo renziasti, Nel campo delle opposizioni anche le altre due componenti dello scenario tripartito oggi dominante , si sono trovati il loro renzoide, il loro aspirante Rè Sola quarantenne .

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post