" italia coraggio "

Pubblicato il da antonio sassano

" italia coraggio "

L'idea di Renzi a mobilitarsi, organizzare banchetti e gazebo in tutte le città Italiane per incontrare il popolo del PD per discutere di ciò che il partito e il governo stà facendo e esortarlo ad avere coraggio perchè si è sulla strada giusta e il paese sta cambiando, non ha funzionato. Il partito (inteso come corpo vivo di militanti e simpatizzanti) non esiste più.Si è perso. Polverizzato.Sarà anche vero che in questo weekend gli italiani erano tutti impegnati a fare alberi di Natale e presepi e se hanno messo il naso fuori casa è stato solo per dedicarsi al primo shopping delle festività senza ne il tempo ne la voglia di fermarsi a discutere con militanti e dirigenti impegnati nella campagna " Italia coraggio ". Al limite hanno raccolto distratti il volantino dalle mani di qualche coraggioso irriducibile militante,rimanendo ognuno ancorato alle proprie idee sul PD e sul governo di Renzi probabilmente pensando che forse, il vero coraggio, oggi, è quello che ci vuole ad avvicinarsi ad un banchetto del Pd.Oramai il popolo ha capito il gioco e Renzi non riuscirà più ad imbrogliarlo. Si è proposto come "il nuovo che avanza ed il rottamatore" poi ha riempito quello che è diventato il suo partito personale di gentaglia indegna di essere presentata; tutti avanzi di forza italia o peggio rifiutati persino da forza italia.Per ciò che mi riguarda anche io già militante del PD sono desolato e offeso dal modo con cui il segretario presidente tratta il popolo. E' la negazione del politico al servizio della gente ed il rappresentante del peggiare affarismo è al governo con un colpo di mano e con risultati alquanto discutibili. Mi spiace solo perchè tutto questo marciume che ha sparso per l'Italia sarà concime che farà rigermogliare non dico il fascismo ma certamente qualcosa di poco democratico. Forse in definitiva era solo quello che voleva ottenere.

Con tag POLITICA

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post