l'orto

Pubblicato il da antonio sassano

l'orto

Non è proprio un giardino, ma piuttosto un orto.Da un po di anni il mio passatempo dopo il lavoro, con risultati più o meno accettabili In questo minuscolo fazzoletto di terra intorno casa ,già mio padre coltivava l'insalata, pomodori, le zucchine e così via, seminati come delle aiuole e lungo tutto il perimetro un filare di viti come una siepe gigante con diverse qualità di uva. L'orto appariva allora un magico colpo d'occhio di semplicità e gaiezza,il tutto poi con l'aggiunta dei profumi non solo dei fiori ma anche di quelli che arrivavano dalla cucina, di pietanze semplici eppure impareggiabili, quelle buone peperonate o odori di sughi che condivano quelle buone orecchiette fatte in casa da mia mamma.Com'era sereno il cielo durante quelle estati così com'èra serena e la nostra vita ,una magica atmosfera di amore che riuniva la famiglia di cose semplici e ci bastava, erano tutto ciò che necessitava.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post