una sinistra che torni ad essere sinistra

Pubblicato il da antonio sassano

una sinistra che torni ad essere sinistra
una sinistra che torni ad essere sinistra

​Dal 2008 al 2014 la crisi in Italia ed in Europa secondo gli ultimi dati Istat ha più che raddoppiato i numeri della povertà relativa ed assoluta. Oltre dieci milioni di Italiani vivono in condizione di povertà relativa e più di sei milioni in povertà assoluta, e le disuguaglianze sono cresciute a dismisura spesso insopportabili. Più la povertà aumenta, più le disuguaglianze si accentuano , più le mafie si rafforzano, Al di la della propaganda dei grillini credo che in Italia è sempre più necessario avere una misura come il reddito minimo di cittadinanza. Non è impossibile, non è una proposta irrealistica, esiste in quasi tutti gli stati europei, è semplicemente una scelta di buon senso, necessaria e giusta. Ma è proprio il governo della sinistra a non prendere in considerazione questa scelta mentre pare insistere sulla via dell'austerità così come vuole l'Europa a guida tedesca. Ancora una volta pare che il gioco sporco delle restrizioni e dei sacrifici è compito di una certa " sedicente " sinistra riformista, la sinistra che vince , secondo il Primo Ministro e Segretario Renzi, mentre milioni di cittadini, milioni di militanti, perdono. Perdono lavoro, salario, diritti, e sentono nemico il governo, quello che dovrebbe essere il loro governo. A volte mi sento di rimpiangere la sinistra , quella di lotta, forse, anzi certamente, quella sinistra che possa tornare a rappresentare quei milioni di cittadini, una sinistra che torni ad essere sinistra.

in Italia ci sono oltre 10 milioni di poveri

in Italia ci sono oltre 10 milioni di poveri

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post